LIFEstockProtect

2020
 - 
2025

LIFEstockProtect è un progetto di cinque anni, al quale il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige partecipa 

LIFEstockProtect è un progetto di cinque anni (settembre 2020 – agosto 2025), al quale il Museo di Scienze Naturali dell‘Alto Adige partecipa insieme ad altri partner: Austria, Baviera e Italia, soprattutto Alto Adige.

Le associazioni di contadini di orientamento biologico BioAustria Wien und Niederösterreich guidano il progetto, assistite da European Wilderness Society.

 

La parte centrale del progetto riguarda il miglioramento del pascolo: si provano e si trasmettono forme di pascolo guidato basato su criteri di benessere animale e uso sapiente della vegetazione.

Quest’ultimo aspetto è particolarmente importante, perché mentre l’interesse è rivolto spesso sugli animali, (pecore, capre, vitelli o animali selvatici), la vegetazione, aspetto fondamentale per l’ambiente, la vita e la biodiversità selvatica, non gode di simile attenzione.

 

Il nesso fra vegetazione, paesaggio e identità da un lato, fra animali da pascolo, vegetazione e animali selvatici dall’altro, riguarda il Museo di Scienze nell’ambito di LIFEstockProtect.

Verranno scelte delle aree di studio per confrontare le pratiche e le dinamiche del pascolo nel corso di alcuni anni, analizzando il loro impatto sulla flora spontanea.

Una mostra temporanea, programmata per il 2024, inserirà la cultura della pastorizia in un contesto più ampio, riflettendo e presentando pratiche che garantiscono l’efficienza, la tradizione e gli ambienti di vita per la flora e fauna selvatica.

Il programma culturale che accompagnerà la mostra sperimenterà varie forme di comunicazione tra partecipanti e fruitori, caratterizzati da un approccio molto differente verso la Natura.

Non mancare ai nostri prossimi eventi!

Se desideri, ti mandiamo una volta al mese una nostra newsletter. Iscriviti subito!