GreenPass

A partire dal 6 agosto 2021 sarà necessaria una certificazione verde per visitare il museo.

Chi l’ha visto?

13. Agosto

Cerchiamo la calcatreppola campestre e la calcatreppola ametistina. Le avete visto?

Due specie di piante che crescevano nel XIX secolo in Val d’Adige da Merano verso sud e nella bassa Valle d’ Isarco sono scomparse in Alto Adige da oltre 100 anni. Si tratta della calcatreppola campestre (Eryngium campestre) e della calcatreppola ametistina (Eryngium amethystinum), due piante della famiglia delle Apiaceae di portamento da cardo, che crescono a basse altitudini, in zone molto secche, in prati a macchie, prati ruderali e su pendii rocciosi.

Non è del tutto chiaro, perché le due specie siano scomparse dall’Alto Adige: gli habitat potrebbero essersi modificati a causa dell’intensificazione agricola, oppure le popolazioni non troppo comuni di questa specie potrebbero essere state eccessivamente raccolte, erano e sono infatti molto ricercate per i bouquet secchi.

 

Siccome però ci sono ancora possibilità di trovarne, il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige chiede aiuto alla popolazione: chi conosce i luoghi di crescita di queste due specie in Alto Adige può scrivere una mail all’indirizzo florafauna@museonatura.it.

Qui potete trovare ulteriori articoli

11. Novembre
La nicchia ecologica 2.0
22. Maggio
Tour virtuale attraverso il Bletterbach