Chi l’ha visto?

13. Agosto

Cerchiamo la calcatreppola campestre e la calcatreppola ametistina. Le avete visto?

Due specie di piante che crescevano nel XIX secolo in Val d’Adige da Merano verso sud e nella bassa Valle d’ Isarco sono scomparse in Alto Adige da oltre 100 anni. Si tratta della calcatreppola campestre (Eryngium campestre) e della calcatreppola ametistina (Eryngium amethystinum), due piante della famiglia delle Apiaceae di portamento da cardo, che crescono a basse altitudini, in zone molto secche, in prati a macchie, prati ruderali e su pendii rocciosi.

Non è del tutto chiaro, perché le due specie siano scomparse dall’Alto Adige: gli habitat potrebbero essersi modificati a causa dell’intensificazione agricola, oppure le popolazioni non troppo comuni di questa specie potrebbero essere state eccessivamente raccolte, erano e sono infatti molto ricercate per i bouquet secchi.

 

Siccome però ci sono ancora possibilità di trovarne, il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige chiede aiuto alla popolazione: chi conosce i luoghi di crescita di queste due specie in Alto Adige può scrivere una mail all’indirizzo florafauna@museonatura.it.

Qui potete trovare ulteriori articoli

1. Maggio
La vespa vasaio
29. Settembre
Esiste un pianeta B?

Non mancare ai nostri prossimi eventi!

Se desideri, ti mandiamo una volta al mese una nostra newsletter. Iscriviti subito!