Le case delle rondini

15. Novembre

Come si può ristrutturare una casa o rifare la facciata di un condominio senza danneggiare le rondini?

Come si può ristrutturare una casa o rifare la facciata di un condominio senza danneggiare le rondini? Se ne parlerà il 15 novembre al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige.

 

Le rondini, i balestrucci e i rondoni costruiscono i loro nidi sulle case. Allevano i loro piccoli mangiando milioni di insetti, svolgendo così un ruolo attivo nella conservazione della salute dell’ambiente. Sono, inoltre, animali sociali, con comportamenti estremamente evoluti e complessi. Per costruire e ristrutturare gli edifici molte volte gli esseri umani, spesso incuranti della loro presenza, arrivano a distruggere i loro nidi e ad uccidere i loro piccoli, e questo nonostante la loro protezione sia assicurata da leggi specifiche.

 

Nella conferenza “Le case delle rondini” in programma martedì 15 novembre alle ore 18 al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, Claudio Calissoni illustrerà come si possa convivere con questi animali utili e pacifici, conoscendo la loro natura e rispettandoli, imparando a pianificare i lavori edili nel rispetto delle loro abitudini.

Claudio Calissoni è etologo degli animali selvatici e domestici, tecnico veterinario e consulente nel rapporto uomo-animale di diversi enti pubblici e privati. Da oltre 40 anni aiuta, cura e difende gli animali e l’ambiente.

 

L’ingresso è gratuito. È consigliata la prenotazione online sul sito del museo.

 

Info: tel. 0471 412964.

Qui potete trovare ulteriori articoli

13. Agosto
Chi l’ha visto?
25. Giugno
Young and Museum 2022

Non mancare ai nostri prossimi eventi!

Se desideri, ti mandiamo una volta al mese una nostra newsletter. Iscriviti subito!