Misurare la biodiversità animale con metologie molecolari

6. Gennaio

Come vengono utilizzati i metodi molecolari per misurare e comprendere la biodiversità animale? Se ne parlerà l’11 gennaio al Museo di Scienze Naturali in occasione di un colloquio organizzato dalla Piattaforma Biodiversità dell’Alto Adige. In lingua tedesca.

Gli animali svolgono un ruolo essenziale in molti ecosistemi e sono importanti per gli esseri umani: costituiscono infatti una parte importante della nostra dieta, influenzano positivamente la nostra vita come nel caso degli insetti impollinatori e delle specie carismatiche, ma anche negativamente come nel caso dei parassiti o di animali vettori di malattie. Lo studio della loro diversità, della loro etologia e delle loro interazioni con l’ambiente, sono elementi chiave del rapporto tra uomo e animali. La ricerca sulla biodiversità animale e sul suo ruolo negli ecosistemi è importante, tra l’altro, per sviluppare nuove strategie di conservazione della natura e di pratiche agricole.

 

Il colloquio in lingua tedesca “Tierische Biodiversität messen und verstehen: der Beginn eines neuen Zeitalters!” fornisce approfondimenti sullo sviluppo di metodi molecolari per rilevare e studiare la presenza animale su larga scala e la loro interazione con l’ambiente, ad esempio nelle reti alimentari. Infine, il relatore Michael Traugott spiega l’importanza dei risultati ottenuti nella regolazione dei parassiti e come le nuove conoscenze possano essere utilizzate ad esempio in campo commerciale. Questo segna l’inizio di una nuova era nella comprensione e nell’utilizzo della biodiversità.

Michael Traugott, professore di Zoologia presso l’Istituto di Zoologia dell’Università di Innsbruck, lavora da 25 anni allo sviluppo e all’utilizzo di metodi molecolari per comprendere meglio gli animali, in particolare nelle loro interazioni con l’ambiente, e per rendere queste conoscenze utili per la gestione sostenibile di specie ed ecosistemi.

 

Il colloquio si terrà l’11 gennaio alle ore 18 presso il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige e sarà tenuto in lingua tedesca. L’ingresso è gratuito. Si consiglia di effettuare la prenotazione online sul sito del museo. Il colloquio sarà visibile anche online sul canale YouTube del museo.

 

Info: Tel. 0471/412964.

Qui potete trovare ulteriori articoli

16. Maggio
Eventi speciali per la Giornata Internazionale dei Musei
Tema: Novità
24. Novembre
Scoperta nuova specie di farfalla

Non mancare ai nostri prossimi eventi!

Se desideri, ti mandiamo una volta al mese una nostra newsletter. Iscriviti subito!