Science Ahoi: il bostrico nei boschi dell’Alto Adige

2. Maggio

Come agisce il bostrico negli alberi, perché sono così abbondanti negli ultimi anni, cosa può fare la selvicoltura e quali scenari si prospettano per i boschi dell’Alto Adige: È questo il tema della conferenza organizzata dal Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, che si terrà il 4 maggio al Minigolf Ahoi di Bolzano.

L’Alto Adige ospita estesi boschi di abeti rossi, che costituiscono il 52 per cento della superficie boschiva. Le condizioni critiche degli abeti rossi sono evidenti anche a chi trascorre il proprio tempo libero nel bosco. La causa principale è la diffusa infestazione da parte del bostrico. Ma come agiscono questi insetti negli alberi? Perché sono così abbondanti negli ultimi anni? Cosa può fare la seilvicoltura? E quali scenari potrebbero presentarsi per i boschi dell’Alto Adige?

 

In occasione di una conferenza nell’ambito della rassegna Science Ahoi, in programma giovedì 4 maggio alle ore 18.30 presso il locale Ahoi Minigolf, Passeggiata Lungotalvera, 22, Bolzano, il relatore Hanspeter Staffler spiegherà le correlazioni ecologiche e climatiche e discuterà con chi parteciperà i possibili sviluppi dei boschi di abete rosso in Alto Adige e nella regione alpina.

 

Staffler ha studiato selvicoltura alla BOKU di Vienna e ha lavorato in questo campo, in quello del controllo dei torrenti e della protezione civile presso l’amministrazione della Provincia Autonoma di Bolzano, ricoprendo una posizione dirigenziale.

 

In lingua tedesca, le domande e i contributi alla discussione possono essere fatti anche in italiano o in inglese e saranno tradotti ad hoc se necessario. L’ingresso è libero, non è necessaria la prenotazione, in caso di pioggia l’evento non avrà luogo, le bevande ordinate all’Ahoi non sono a carico dell’organizzatore.

 

Info: tel. 0471 412964.

Qui potete trovare ulteriori articoli

17. Aprile
City Nature Challenge 2020
12. Giugno
Young & Museum

Non mancare ai nostri prossimi eventi!

Se desideri, ti mandiamo una volta al mese una nostra newsletter. Iscriviti subito!
Si è verificato un errore durante l'invio del messaggio. Si prega di riprovare più tardi.
Grazie per il suo messaggio. È stato inviato.