Serie radiofonica: donne nella scienza

3. Febbraio

In occasione della Giornata Internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza Rai Südtirol, in una serie radiofonica di dieci episodi, getta uno sguardo sulla scienza femminile e ritrae donne ricercatrici e le sfide che devono affrontare. Si parte il 7 febbraio. In lingua tedesca.

La biologa e divulgatrice al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige Margit Schweigkofler e la produttrice radiofonica Simone Mayr si interrogheranno su quali fattori rendano possibile il successo di una ricercatrice. Otto ricercatrici e scienziate di diverse discipline parleranno delle loro esperienze personali e della loro carriera, delle persone a cui si sono ispirate e dei loro progetti più ambiti. Si discuterà sui fattori che possono facilitare ragazze curiose e donne ricercatrici, in modo che il mondo della scienza si arricchisca con le loro idee e i loro approcci.

 

La serie radiofonica in lingua tedesca “Forschungsdrang und Wissensdurst: Frauen in der Wissenschaft” (italiano: Sete di ricerca e conoscenza: donne nella scienza) sarà trasmessa da lunedì, 7 febbraio a venerdì, 18 febbraio, dal lunedì al venerdì alle ore 10.10 e alle 14.40 su Radio RAI Südtirol e qui nel podcast.

 

Le donne intervistate:

Ulrike Tappeiner (Presidente, uniBz).

Secil Ugur Yavuz (Ricercatorice, Facoltà di Design, uniBz)

Essi Hantikainen (PostDoc, Istituto di Biomedicina Eurac)

Hilary Solly (antropologa, Donne Nissà)

Marlene Messner (Consiglio per le Pari Opportunità)

Evelyn Kustatscher (Paleontologa, Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige)

Barbara Plagg (biologa umana, Claudiana)

Siglinde Clementi (Storica, UniBz)

Qui potete trovare ulteriori articoli

4. Febbraio
Gola di Favogna: il paradiso delle farfalle
8. Gennaio
Nati due gechi blu elettrici

Non mancare ai nostri prossimi eventi!

Se desideri, ti mandiamo una volta al mese una nostra newsletter. Iscriviti subito!